The conversation and the english version of this interview are originally published here, on www.askrsvarte.org: check it! Pour lire la version française cliquez ici! Traduzione a cura di Federico Pizzileo Legenda: grassetto -> Askr Svarte ::: normale -> Laugrith Heid – Hail! Prego, presentati e introduci al nostro pubblico la vostra associazione proveniente dall’Italia (in breve, la vostra storia e le attività principali) Hail Askr, Mi presento: sono Ylenia Oliverio, in arte Laugrith Heid, sono un archeologo italiano che pratica esoterismo da circa 25 anni. Ho iniziato il mio percorso con la Goetia e la Demonologia. Tra il 2012 ed il 2013 ho fondato un’associazioneRead More →

Per leggere la versione italiana di questo articolo clicca qui! Übersetzung von Silvia Gianotti. Da falsche Kenntnisse durch verschiedene pseudo- heidnische Gemeinschaften inItalien verbreitet wurden, wollen wir von Vanatru Italia den Begriff der Seele gemäß der Tradition erklären: Die Seele ist hugr, das ist der göttliche Atem. „Kein Mensch muss die Rolle der Götter spielen und ihre Aktivierung entschlüsseln, da sie bereits aktiv und mit der Praxis der vanischen Hexerei verbunden ist.“ Hugr ist ein norwegisches Wort, in anderen germanischen und nordischen Sprachen lautet es: (HUG) DEUTSCH, GERMANISCH (HUGIZ), ENGLISCH (HUGU), ALTSCHWEDISCH, (HUGHER, HOGHER), SCHWEDISCH: (HUG, HÅG), ALTDÄNISCH: (HUGH), DÄNISCH: (HU, HOV). (Hugr wird auchRead More →

Article of the Vanatrú Italia originally published in Alb Italia. Translation by Federico Pizzileo – la versione italiana dell’articolo è qui. For the Scandinavian Tradition, the Giants are primordial and archetypal essence of what will then develop into the forms of Deities known to us. Studying their role is fundamental for the whole European and Euro-Asian esoteric and mythological system. Our group (Vanatrú Italia) has as its purpose the re-evaluation of this essence containing symbols, ideas and numbers, which manifest themselves from the primordial chaos (Gin Ur). Chaos is the matrix of the Giants, which in the act of creative definition becomes harmony and number.Read More →

Articolo del Vanatrú Italia originariamente pubblicato su Alb Italia. I Giganti per la tradizione scandinava sono essenza primordiale ed archetipale di ciò che poi si svilupperà nelle forme di deità a noi note. Studiare il ruolo dei giganti è fondamentale per tutto il sistema esoterico e mitologico europeo ed euro asiatico. Il nostro gruppo (Vanatrú Italia) ha come scopo la rivalutazione di questa essenza contenitore di simboli idee e numero che si manifestano dal caos primordiale (Gin Ur). Il caos è matrice dei giganti, che nell’atto di definizione creatrice diventa armonia e numero. È impossibile disgiungere tale apporto nella creazione dei modelli europei, soprattutto quelliRead More →

Per leggere la prima parte di questo articolo, clicca qui! Articolo a cura di Matti Uaz Quella longobarda era una monarchia di origine guerriera militare, infatti il re veniva  designato da un’assemblea di duchi, un’assemblea di guerrieri. Paolo Diacono ci racconta che re Alboino portò con sé altre genti germaniche come i Sassoni – chiamati per la conquista dell’Italia. Inoltre, al seguito dei Longobardi c’erano molti guerrieri di popoli da essi sconfitti e a loro unitisi, quali Gepidi, Sarmati, Avari e Pannoni. Grazie alle conquiste di Alboino – re condottiero che portò i Longobardi in Italia – si formò il regno partendo prima delle regioniRead More →

Articolo a cura di Matti Uaz Cenni storici e riflessioni su un popolo alle radici dell’Italia. Qualcuno potrebbe chiedersi come si collega l’Etenismo e il culto Vanatrú all’Italia, ebbene in molti non sono a conoscenza che, oltre all’evidente tradizione greco-latina, le radici etniche e culturali di questo Paese sono anche di impostazione nordico-longobarda. Personalmente, ho sempre sentito un forte legame fin dalla mia giovane età con il mondo nordico: questa attrazione col tempo mi ha fatto scoprire l’Etenismo e di conseguenza il Vanatrú. Ho sempre cercato il legante tra il mio Paese mediterraneo e il Nord, ai popoli che ne hanno fatto la storia, eRead More →